treccia altoatesina

Treccia altoatesina

9 agosto 2017 // di // Comments

Impazzisco per questa treccia…fin da bambina i miei genitori portavano me e le mie sorelle in montagna per le vacanze e in queste occasioni era la nostra tradizione fare colazione con questa sofficissima brioche a treccia. Al rientro dalla vacanza ordinavamo al forno un paio di queste delizie da riportare a casa, in effetti se chiuse bene in un sacchetto si conservano soffici per diversi giorni! Esistono diverse varianti ad esempio con uvetta o con gocce di cioccolato ma la treccia semplice rimane la mia preferita! Se volete potete gustarla inzuppata nel latte e caffè oppure potete mangiarla cosi “in bianco” o ancora farcirla con marmellata o crema di nocciola. E’ una ricetta alla quale tengo in modo particolare e che ho provato e riprovato per far sì che potesse essere lei…la signora treccia altoatesina!
Tempo di preparazione: 3 ore (compresa la lievitazione)
Persone: 8
Difficoltà: Facile
Ingredienti:
550 g di farina manitoba
80 g di zucchero
50 g di miele
200 ml latte
25 g di lievito di birra
2 uova
50 g di olio di semi
Un pizzico di sale
Preparazione:
Sciogliere il lievito nel latte, poi aggiungere farina, zucchero, uova e miele. Impastare un poco.
Aggiungere ora l’olio e impastare fino ad avere un panetto che metterete a lievitare un paio di ore.
Al raddoppio formate con l’impasto due trecce che porrete sopra la teglia del forno a lievitare ancora un’ora circa.
Spennellate le trecce con il latte e cospargete di zucchero. Cuocere a 180 gradi per 25 minuti circa!