Tutto pronto per la quarta edizione di Storie di Vinile. Tra le novità anche uno spazio letterario

3 Gennaio 2019 // di // Comments

FANO – Storie di Vinile arriva al quarto anno e lo fa cambiando il format che lo ha contraddistinto negli anni. Non ci saranno più i cosiddetti vip a partecipare alle serate, bensì, la rassegna 2019 sarà dedicata a 5 eventi storici accaduti nei mesi relativi alla programmazione. Grande novità di quest’anno la presenza di un piccolo spazio letterario curato dalla bravissima Michela Ermini (Già vincitrice dello Slam Poetry 2018 della Memo), che in ogni serata reciterà un suo racconto inedito ispirato ad una nota canzone. La rassegna, patrocinata dall’assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Fano, si svolgerà come sempre al Caffè Darderi. Ecco l’elenco degli appuntamenti: giovedì 10 gennaio alle 21 con “I Love Disco Music”. Il 16 dicembre 1977 in America uscì  nelle sale cinematografiche il film Saturday Night Fever, la cui colonna sonora fu realizzata dai Bee Gees. Il film e la sua musica diventarono il simbolo del grandioso fenomeno della Disco Music. Storie di Vinile, a quarantadue anni e venticinque giorni dall’evento, invita gli appassionati a portarsi da casa qualche disco in cui si sprigioni la voglia di divertirsi e di ballare tipica di questo storico genere musicale.

 

Giovedì 7 febbraio ore 21 – Cantanti e Cantautori Italiani

In Italia uno degli appuntamenti musicali più importanti dell’anno cade proprio nel mese di febbraio: il Festival di Sanremo. Storie di Vinile rende omaggio alla kermesse invitando gli estimatori di musica a condividere canzoni di cantanti e cantautori che hanno accompagnato la storia d’Italia.

 

Giovedì 7 marzo ore 21 – Women in Music

Anticipando di un giorno l’importante ricorrenza dedicata alle donne, Storie di Vinile propone un appuntamento in cui condividere l’ascolto di dischi in cui sia palese il talento femminile che nel mondo si è espresso attraverso ogni stile e genere musicale.

 

Giovedì 4 aprile ore 21 – Le mille sfumature del Rock

Nel mese di aprile del 1954 il gruppo americano Bill Haley & His Comets incise la canzone Rock around the clock, considerata una delle più rappresentative del rock ‘n’ roll. Da lì in poi il ternine Rock fu coniugato in tante altre sfumature stilistiche, fino ai giorni nostri. Storie di Vinile invita gli appassionati a portarsi qualche potente e granitico disco di Rock da condividere con gli amici presenti!

 

Giovedì 2 maggio ore 21 – Jazz/R&B/Funk/Soul/Fusion

Il 30 aprile si  festeggia l’International Jazz Day: la giornata è stata istituita nel 2011 dall’Unesco per evidenziare il ruolo che la musica Jazz può avere nell’unire le culture del mondo. Storie di Vinile due giorni dopo auspica un incontro in cui condividere l’ascolto di dischi in cui si esaltino le tante contaminazioni del Jazz.