Un autunno a tutto volume con Rock Story 5

11 ottobre 2018 // di // Comments

Fano (PU) – “Una rassegna musicale per tutti i gusti che spazia dalla musica classica, passando per il jazz fino ad arrivare alle sonorità rock. Un viaggio attraverso diversi generi e svariati appuntamenti interessanti come quello dedicato ad Ivan Graziani, che ho avuto modo di apprezzare e ascoltare dal vivo”. Le parole dell’assessore alla Cultura e Turismo, Stefano Marchegiani, celebrano la 5 edizione di Rock Story, rassegna ideata dall’associazione culturale “Fano Music Story”, creata da Paolo Casisa che, come di consueto, propone eventi a tema musicale, originali ed interessanti. Si inizierà giovedì 18 ottobre con “Jazz Sébastien Bach”, disco del gruppo vocale parigino “Les Swingle Singers” che, nel 1963, ha fatto storia e scuola. Un appuntamento di ascolto, analisi e comparazione, dal genio di Johann Sebastian Bach al genio di Mr. Ward Swingle, condotto da Massimo Berardi. Giovedì 25 ottobre si passerà alla musica d’autore di Fabrizio De Andrè con “1968: Tutti Morimmo a stento – Volume III”, un’analisi dei due dischi che racchiudono alcune delle sue migliori canzoni, a cinquant’anni dalla loro pubblicazione, condotta da Luca Ferretti. Giovedì 8 novembre lo stesso Paolo Casisa condurrà un appuntamento su di uno dei suoi generi musicali più amati, il Canterbury Rock. Un viaggio alla scoperta dell’influenza delle avanguardie sulla scena inglese degli anni ’60 e ’70 che favorì l’affermazione di gruppi come The Wilde Flowers, Soft Machine, Caravan, Gong, Hatfield and the North, National Health, Henry Cow, Egg, Delivery, Comus, Khan, Gilgamesh, Quiet Sun. Giovedì 15 novembre invece si ripercorrerà la vita di uno degli appuntamenti musicali fanesi più amati di sempre: “Fanote 1996-2013”, la storia di una manifestazione che coinvolse centinaia di giovani musicisti provenienti da tutta Italia, raccontata dall’associazione Marasma. Giovedì 22 novembre, uno degli appuntamenti più attesi: “Abbi un occhio di riguardo per il tuo chitarrista”, frase celebre di Ivan Graziani, che da appunto nome all’evento nel quale si farà un ricordo appassionato del grande cantautore italiano con l’anima rock, condotto dal chitarrista fanese Ale Mei, grande appassionato dell’artista in questione e probabilmente con la presenza straordinaria di Anna Bischi Graziani, moglie del compianto musicista. Giovedì 29 novembre via a “Musica e Psicologia”, originale appuntamento condotto da Giacomo Pietrucci dove si parlerà dell’approccio del musicista nell’esecuzione di un assolo, di ansia, stress, emozioni e come utilizzarli per rendere al massimo. La rassegna, patrocinata dall’assessorato alla Cultura e Turismo, si svolgerà nei giorni sopracitati, sempre alle 21 e sempre nel loft del Caffè Darderi di Piazza Andrea Costa.