Un giardino nell’area dell’Ex Agip, la proposta delle associazioni ambientaliste

12 settembre 2017 // di // Comments

Fano (PU) – Stamattina, martedì 12 settembre, i rappresentanti delle associazioni culturali e ambientalistiche Argonauta, Bartolagi da Fano, Centro Studi Vitruviani, Circolo A. Bianchini, For.bici FIAB Fano, Italia Nostra, La lupus in fabula, Università dei Saperi,  hanno consegnato al Sindaco di Fano una petizione che ha l’intento di ripristinare nell’area Ex Agip un giardino che venne realizzato negli anni trenta dall’architetto Mario De Renzi. L’idea sarebbe quello di restituire alla città un’area verde che doni uno spazio di benessere riportando la zona nell’integrità originaria.

“Nella stessa area – spiegano le associazioni – risulta esserci un altro edificio di stessa valenza e contesto storico ovvero l’ex convitto ‘Vittoria Colonna’ abbandonato da tempo, struttura che sarebbe ideale da rivedere assieme alla scuola Corridoni, in modo da creare ulteriori spazi utili alle esigenze scolastiche”.

“C’è da dire, inoltre, che l’urbanizzazione degli ultimi anni ha portato l’edificio scolastico stesso a privarsi del suo contesto naturale; di conseguenza sarebbe un errore grave realizzare un altro parcheggio, senza parlare delle polveri sottili createsi col tempo che superano di gran lunga i limiti consentiti dalla legge”.

“E’ certo che il ripristino di questo bene pubblico – prosegue la nota – rappresenterebbe una buona mossa dal punto di vista culturale, urbanistico e ambientale; un’idea molto apprezzata dai cittadini, ma soprattutto dai genitori dei bambini che frequentano la scuola Corridoni”.

Inoltre le associazioni in questione, per dare forza alla loro proposta, citano lo statuto comunale che “sostiene come i valori ambientali paesaggistici del territorio con l’assieme del suo patrimonio archeologico, storico ed artistico siano beni essenziali della comunità e ne assume la tutela come obiettivo primario della propria azione amministrativa”.