I° Campionato Juniores Marche

Una vittoria e una sconfitta per il Flaminia C5 al campionato juniores femminile

15 Aprile 2016 // di // Comments

Fano (PU) – Non può mancare la presenza della squadra del presidente Giacomo Grandicelli, squadra attenta al settore giovanile e pronta a far emergere talenti dal proprio vivaio, al primo Campionato Juniores femminile delle Marche, svoltosi nel weekend appena trascorso.

La prima sfida ha visto le giovani flaminie perdere nettamente contro il Città di Falconara, non riuscendo ad essere incisive sotto porta, pur impegnando diverse volte il portiere avversario. Nel primo tempo parte meglio la squadra fanese, che va vicina al vantaggio con la punizione battuta da Buresti e respinta in angolo dal portiere. Al 10’ si sblocca però l’incontro, grazie alla rete di Centola che raccoglie un passaggio filtrante e beffa il portiere in uscita con un pallonetto.

Sei minuti più tardi Centola si conferma bomber di giornata e deposita in rete la doppietta che spezza il fiato alla Flaminia. All’ultimo minuto del primo tempo va in rete anche Cinotti, lasciata colpevolmente troppo libera dalla difesa biancoazzurra al centro dell’area di rigore. La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo e Cinotti al 9’ chiude qualsiasi discorso, realizzando la rete del pesante 0 a 4 in favore del Città di Falconara.

La reazione della Flaminia viene praticamente annullata dal portiere avversario, che al 16’ compie un autentico miracolo sull’uno vs uno con Sbrega. Al 27’ arriva anche la “manita” del Falconara, ancora una volta con Centola, brava nell’occasione a concludere in rete al termine di una bella azione corale della sua squadra.

Tutta un’altra Flaminia, invece, contro l’Art Futsal Prandone, nella seconda sfida del torneo. Tantissima Flaminia nel primo tempo, che già dopo 10 secondi passa in vantaggio con Sbrega, che realizza dopo una triangolazione con Diamantini. Sbrega è scatenata e al 13’ centra la traversa da posizione angolatissima. Il raddoppio è questione di pochi secondi ed infatti arriva puntuale al 14’ con Buresti, che ribadisce in rete un assist meraviglioso di Bonci, che prima dribbla tre giocatrici e poi pesca indisturbata la sua compagna.

A metà primo tempo arriva anche il tris della Flaminia, questa volta con Gresta che spinge in rete una palla vagante nell’area di rigore. Gli ultimi cinque minuti del primo tempo sono letali all’Art Futsal Prandone, che deve arrendersi ai colpi di Buresti, Diamantini e Bonci per il momentaneo 6 a 0.

Il secondo tempo resta comunque a senso unico e la Flaminia continua a volare incontrastata verso la vittoria. Al 5’ Sbrega fa partire una cannonata che si insacca sopra la testa del portiere avversario, poi Diamantini e Buresti realizzano rispettivamente al 12’ e al 14’. Prima della fine dell’incontro, la Flaminia troverà ancora 3 reti: la prima al 25’ con Bonci che devia in rete un tiro del portiere fanese proveniente da metà campo, mentre le altre due portano la firma di Niki Buresti, brava a realizzare prima a tu per tu con l’estremo difensore avversario, poi a ribadire in rete uno schema da calcio d’angolo.