Urbino, cani antidroga trovano quasi un etto di hashish dentro il tronco di un albero

8 Maggio 2018 // di // Comments

Urbino (PU) – Personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Urbino, nel corso di un’attività di controllo del territorio per il contrasto del traffico di stupefacenti e dei reati in generale, attuata anche con l’utilizzo di Unità Cinofile della Questura di Ancona, ha rinvenuto in un terreno adiacente il quartiere Urbino 2, all’interno della cavità di un albero, un involucro contenente un circa 75 grammi di hashish suddivisi in dosi. Sono in corso indagini finalizzate ad identificare l’autore dell’occultamento della droga. Sempre mediante l’utilizzo dei cani è stato possibile recuperare anche due coltelli da cucina, presumibilmente utilizzati per la suddivisione delle dosi.

Gli Agenti del Commissariato, inoltre, hanno denunciato in stato di libertà due fratelli di origine marocchina per il reato di furto di energia elettrica. Dagli accertamenti, esperiti anche con la collaborazione del personale ENEL – Distribuzione Agenzia di Urbino, è infatti emerso che i predetti, nel corso degli ultimi mesi, avevano sottratto energia elettrica mediante un allaccio abusivo al contatore.