Urbino, il 14 e 15 febbraio c’è il Campionato Nazionale delle Lingue

11 Febbraio 2019 // di // Comments

Urbino (PU) – Sono partiti in 18mila e sono rimasti in 120 ma solo quattro potranno mettersi al collo la simbolica medaglia d’oro che, all’atto pratico, significa tasse completamente pagate per il primo anno di università.

Il 14 e 15 febbraio va in scena all’Università Carlo Bo di Urbino, la nona edizione del Campionato Nazionale delle Lingue, la competizione formativa nell’ambito dell’insegnamento e apprendimento delle lingue rivolta agli studenti del 5° anno di scuola secondaria di secondo grado di tutto il territorio nazionale.

Nell’ateneo della città ducale arriveranno studenti da tutta Italia suddivisi in 4 categorie/lingue: inglese, francese, spagnolo e tedesco i quali a loro volta hanno superato i test on line attraverso la piattaforma dedicata e realizzata dal CLA (il Centro Linguistico d’Ateneo dell’Università di Urbino).

Numeri da record rispetto agli anni precedenti: “E’ il segno di un crescente interesse verso le lingue e culture straniere da parte dei giovani italiani e dei loro Istituti – sottolinea la professoressa Enrica Rossi, direttore del CLA e Coordinatore del Comitato Scientifico e Organizzativo dell’evento – tant’è che per il secondo anno consecutivo la manifestazione è stata riconosciuta dal MIUR nel programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze e anche quest’anno registriamo la collaborazione di prestigiosi sponsor: da sempre la gioielleria All Gold di Fossombrone che sta per aprire un nuovo negozio anche a Urbino, Zanichelli, e le due novità importanti del 2019, Anek Lines che regalerà viaggi in Grecia ai campioni e Ubi Banca che aderisce al progetto con un significativo contributo economico ”.

Dopo le semifinali di giovedì, la finalissima è prevista per venerdì mattina quando saranno premiati i primi tre classificati per lingua, con i vincitori che, come detto, avranno tutte le tasse universitarie pagate qualora decidessero di iscriversi a qualsiasi corso di studio dell’ateneo urbinate.

Durante le due giornate di Campionato sono previsti anche 4 seminari di formazione che saranno un’occasione unica di incontro con esperti del mondo accademico italiano per riflettere sulle lingue e sulle culture – sia italiana, sia straniere – e sulle più recenti esperienze glottodidattiche.

Il Campionato Nazionale delle Lingue si dimostra ancora una volta una manifestazione capace di fare orientamento universitario entrando nelle case di migliaia di giovani brillanti ed appassionati, di promuovere il territorio e la cultura urbinate e di fare rete con la Scuola italiana, in un ponte ideale che promuove multiculturalità, integrazione ed eccellenza.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti su: cndl.uniurb.it