Vuoi apparire in una scena de “Gli Sbancati 1944”? Ecco come fare

17 Settembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Il regista Henry Secchiaroli cerca figuranti per la sua ultima fatica cinematografica in dialetto fanese: “Gli Sbancati 1944”. ultimo della tanto amata serie. Le figure richieste (donne, uomini, anziani, bambini), dovranno interpretare gli sfollati fanesi in tempo di guerra, precisamente rivivranno la notte tra il 20 e il 21 Agosto 1944, ossia il giorno dell’abbattimento dei campanili della città da parte dei tedeschi al comando del sottotenente Fischer che costrinse gli sfollati a rifugiarsi nei sotterranei della città e nelle campagne limitrofe. Liberamente ispirato a questo fatto il regista Henry Secchiaroli rievocherà questa drammatica situazione. Inoltre nel film rivedremo il vecchio campanile di piazza dell’architetto riminese Gian Francesco Buonamici grazie ad una ricostruzione in computer grafica. Per poter partecipare è necessario essere di Fano o dintorni (oppure avere un appoggio in zona). Essere in possesso di abiti e scarpe vecchi in stile povero che possano essere indossati per la scena ambientata nel 1944. 3. Essere disponibile nel giorno e nell’orario sopracitato, poiché per dare continuità alla scena non si potrà abbandonare il set prima della fine. Le comparse non dovranno presentarsi truccate ma solo con capelli sistemati, inoltre non bisogna indossare nessun tipo di gioielleria ne bracciali di qualsiasi tipo, inoltre gli eventuali tatuaggi non dovranno essere visibili. Essendo una produzione indipendente “low budget”, non ci saranno compensi o rimborsi, ognuno dovrà poi firmare una liberatoria. Per tutti gli interessati a partecipare, è possibile inviare una mail a produzione.hego@gmail.com o chiamare Donato Martorelli (aiuto regista) allo 334 1710423.