“Andare in bici cambia la vita”, Fano aderisce ancora alla Settimana Europea della Mobilità

11 Settembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – “Da quando ho iniziato a lasciare l’auto in garage e muovermi in bici mi è cambiata la vita e adesso che sono assessore cercherò di convincere tutta la comunità dei benefici ai quali si va incontro evitando la mobilità carrabile”.

Con queste parole Fabiola Tonelli, assessore alla Qualità Urbana e Sostenibilità, ha presentato le iniziative per la Settimana Europea della Mobilità (16-22 settembre) alla quale Fano aderisce per il terzo anno consecutivo. Quest’opera di sensibilizzazione da parte di Tonelli e dell’intera amministrazione si potrà toccare con mano attraverso diverse iniziative adatte per tutte le età a cominciare dai bambini che con l’inizio dell’anno scolastico potranno tornare ad utilizzare i percorsi Casa-Scuola che saranno inaugurati mercoledì 18 (Poderino) e venerdì 20 (Sant’Orso) e che resteranno attivi per tutto l’anno scolastico.

Altra iniziativa che sarà riproposta, sarà il riconoscimento per quei fanesi che giovedì 19 decideranno di non prendere l’auto ma di recarsi al lavoro in bici. L’iniziativa, dal titolo “Al lavoro in bici… e ti meriti un caffè”, premierà con un coupon valido per il ritiro di un caffè presso i bar del centro, tutti coloro che dalle 7.30 alle 9.30 transiteranno in sella ad una bicicletta nei 5 punti d’accesso situati in Piazza Costanzi, via Garibaldi (lato mare), C.so Matteotti (nord), Arco d’Augusto e viale Kennedy (l’anno scorso furono conteggiate 2.441 persone). Ci si sposterà a piedi invece sabato 21 quando sarà posto l’accento su quanto sia facile raggiungere il centro a piedi da ogni angolo della città: per farlo ci si aiuterà col Metrominuto, la mappa con indicati i tempi di percorrenza da un punto all’altro di Fano. Alle 17.30 ci si incontrerà in 6 punti stabiliti (Lido – Fiocina di Nettuno; parcheggio via della Giustizia; parcheggio Sport Park; Parcheggio ex Foro Boario; Sant’Orso parcheggio campo da calcio; Flaminio parcheggio via Roma/Togliatti) e a piedi si camminerà verso la piazza dove grazie alla collaborazione di ciclofficine e negozi di biciclette si potrà partecipare all’estrazione di bellissimi premi.

Detto delle conferme, spazio anche a nuove iniziative, una in programma proprio sabato all’arrivo della camminata in piazza dove sarà allestito un specie di “confessionale” dove i fanesi potranno raccontare qual è stato il loro “viaggio inutile”, ovvero la volta che hanno effettuato spostamenti minimi utilizzando la macchina. A chiudere il ricco programma, scaricabile sul sito del comune e sulla pagina facebook, la passeggiata con cena di venerdì 20 (partenza alle 17.30 da Sant’Orso, Fenile e San Lazzaro), la Pedalata controcorrente dal Pincio fino alla Golena del Furlo di domenica 22 e la chiusura al traffico delle strade in zona Poderino domenica 22 (il pomeriggio) quando sarà riproposta dopo i rinvii di maggio l’iniziativa “Quartiere da Giocare”.

“Questo è solo l’inizio – hanno concluso l’assessore Tonelli e l’architetto Paola Stolfa – presto sarà inaugurata la pista ciclabile di Via Soncino e saranno fatti interventi per rendere Via Bellandra ‘zona a traffico moderato’, status al quale col tempo saranno adattati anche tutti gli altri centri abitati che si trovano dentro percorsi ciclabili”.