Caseificio Pupetta e Osteria della Peppa, tripudio del gusto in via Cavour

16 Gennaio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Ha aperto lo scorso 8 dicembre e il prossimo 23 gennaio organizza un evento con un’altra eccellenza del territorio. Il caseificio Pupetta di via Cavour e l’Osteria della Peppa propongono una degustazione di prodotti caseari come Tripudio di caciocavallo, Formaggio giuncata, Stracciatella, Tortello ripieno di ricotta di loro con rucola al sugo di pendolino basilico e burrata, Piadina della Peppa farcita al medaglione di scamorza affumicata alla piastra,e verdure alla,griglia, Mousse di crema di ricotta al cioccolato fondente caldo e arancio o polvere di caffè e una esibizione davanti ai clienti che potranno assaggiare la mozzarella appena fatta. Il prezzo è 35 euro comprensivo anche della degustazione di vini abbinati a cura della Enoteca Biagioli di Fano. Per prenotare il tavolo è necessario telefonare al numero 3316454088.

“L’idea dell’apertura di un piccolo caseificio artigianale a Fano – spiegano dal caseificio -, nasce da un’attenta indagine di mercato che nelle modalità operative ha tenuto conto di tanti elementi: la mancanza di strutture simili per categoria e qualità del prodotto, un territorio che dimostra nel settore gastronomico di apprezzare i prodotti di nicchia, la disponibilità di materia prima di alta qualità, la posizione migliore dove avviare l’attività ecc. Abbiamo scelto via Cavour per avviare la nostra attività in quanto riteniamo che sia la strada più commerciale di Fano, facilmente raggiungibile sia a piedi che in macchina e dove incidono alcune delle attività artigianali più note ed apprezzate dal territorio. Via Cavour oltre ad essere una delle porte di accesso più importanti al centro storico si caratterizza per le tante iniziative gastronomiche e non che si tengono durante l’anno in Città. Il sistema organizzativo dell’attività, si propone come un ambiente dove lo spirito di squadra,  le sinergie e la collaborazione tra il personale, tutti familiari, che operano da anni nello stesso settore, fanno la differenza”.

Il casaro, Michele Sifanno, addetto alla produzione, proviene da una famiglia che da tre generazioni produce e vende prodotti caseari; dal 2004 ha iniziato a lavorare in aziende di famiglia ma ha fatto anche altre esperienze in aziende strutturate, in Puglia, molto importanti. L’addetta alla vendita, Maria Scarcelli, dal 1996 lavora nel settore caseario sia in negozi di proprietà che presso altri esercenti. Il personale del caseificio, grazie all’esperienza nel settore, riserverà particolare attenzione alla qualità e alla freschezza dei prodotti con l’idea di integrare e sostenere la piccola produzione di qualità e legare l’attività al territorio in un mutuo rapporto di scambio e valorizzazione dei prodotti”.