Castagnole marchigiane

8 febbraio 2018 // di // Comments

Continuano le ricette di Carnevale! Qui nelle Marche le pasticcerie e i forni si riempiono di vari dolci tipici di questa festa. Oltre a vari biscotti, tante tantissime castagnole in tutte le vesti! Pochi giorni fa ho pubblicato la mia ricetta delle castagnole al forno con la crema, oggi vi propongo le castagnole fritte! Mamma mia che bontà!! Vanno rotolate ancora calde nello zucchero semolato e sono strepitose mangiate poco dopo essere fritte! Non sono difficili da preparare e un tempo, alcuni anche oggi, utilizzavano lo strutto per friggere! Voi provate come meglio credete, l’importante è non utilizzare olio sfruttato per cui se dovesse iniziare a schiumare cambiatelo. Potete utilizzare carta paglia per meglio assorbire l’olio di cottura e aromatizzare le castagnole fritte con scorza di limone o liquore mistrà!!

 

Persone 4

Difficoltà media

Tempo di preparazione 1 ora

 

Ingredienti:

500 g di farina

4 uova

100 ml latte

40 g di zucchero

20g di burro

1lievito in polvere

Scorza grattugiata di limone

Olio o strutto per friggere

Zucchero per la copertura

 

Procedimento:

 

Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungere latte, aroma e burro fuso.

Aggiungere farina e lievito, l’impasto sarà un po’ appiccicoso.

Immergere una noce di impasto nell’olio caldo e friggere fino a doratura.

Rotolare il castagno lo ancora caldo nello zucchero semolato. Buon appetito!!