Centri estivi Csi, domani la presentazione alle famiglie

21 Maggio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Da Fano a Pesaro passando per San Costanzo, Fossombrone e Calcinelli. Queste sono le 5 località nelle quali da lunedì 10 giugno partiranno i Gioco&Sport, i centri estivi organizzati dal Centro Sportivo Italiano di Pesaro-Urbino (sede in Fano) riservati a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, che negli ultimi anni hanno avuto un incremento di iscritti di oltre il 30%.

A presentare tutte le attività e le sedi alle famiglie, sarà lo staff dell’ente di promozione sportiva che per mercoledì 22 maggio alle 21 al Palas Allende ha organizzato un incontro formativo dove le mamme e i papà potranno avere tutte le informazioni necessarie e sciogliere ogni dubbio sulla qualità delle attività svolte.

La crescita degli Sport&Go è testimoniata anche dall’aumento di location: ben 11 solo quelle che insistono nella città della Fortuna: Circolo Tennis Trave (3/14anni), scuola Montesi Sant’Orso (6/14), Scuola dell’Infanzia Berardi Sant’Orso (3/6), Parrocchia San Paolo Vallato (3/14), Parrocchia San Marco Sassonia (3/14), Asilo Piazza Italia (3/6), Nuova Beachouse Gimarra (3/14), palestra Mivida (3/14), Palas Allende (3/14), Scuola Tombari Bellocchi (3/14), Coop.Tre Ponti (3/14).

4, invece, quelle fuori Fano a dimostrazione di come Csi sia ormai un marchio riconosciuto a livello provinciale: educatori e insegnanti dell’ente saranno anche Pesaro grazie alla collaborazione con l’associazione Millepiedi e la coop. Labirinto, al Beachstadium di Marotta, all’oratorio San Giovanni Bosco di San Costanzo, a Calcinelli e Fossombrone grazie alla sinergia creata negli anni con tante realtà del territorio.

“La filosofia del centro estivo Gioco&Sport – spiega Pietro Giorgi, responsabile delle attività per conto del Csi – è intrinseca nel nome stesso: avviare allo sport i ragazzi ma senza alcuna pressione e mettendo il gioco davanti a tutto. L’obiettivo è quello di sviluppare nel bambino le sue capacità, la sua fantasia e le sue emozioni attraverso il gioco, la motricità e le attività ricreative”.

Lo staff di oltre 50 tra educatori e collaboratori dell’ente, oltre ad essere laureato o laureando in scienze dell’educazione, formazione e motorie, ha acquisito l’attestato di primo soccorso e per l’utilizzo del defibrillatore, elementi questi che senza dubbio aumentano l’offerta anche dal punto di vista della sicurezza.

In 5 delle 11 sedi fanesi la quota di partecipazione settimanale sarà di soli 20 euro. “Siamo consapevoli delle difficoltà economiche che molte famiglie sono costrette ad affrontare – afferma Francesco Paoloni, amministratore e vicepresidente del comitato – e per questo ogni anno cerchiamo di offrire un ottimo servizio limitando i costi che, a prescindere dalle promozioni, sono comunque contenuti”.

Oltre alle 5 sedi del Palas Allende, dell’Asilo in Piazza Italia, alla palestra Tombari di Bellocchi e alle parrocchie San Paolo del Vallato e San Marco di Sassonia, infatti, anche in tutte le altre location, di Fano e non, l’iscrizione, comprensiva di tessera assicurativa, sarà limitata: solo 35euro con scontistica per il secondo e terzo figlio.

L’offerta è impreziosita inoltre dalla possibilità del pranzo e del dopo pranzo. L’orario standard 8-13, infatti, può essere prolungato col servizio mensa (6€ giornalieri fino le 14.30) o addirittura col fulltime 8-16.30. In questo caso la cifra passa da 20euro a 35euro e da 35euro a 45euro.

L’incontro di presentazione di domani sarà ripetuto poi giovedì 30 maggio, sempre al Palas Allende e sempre alle 21. Per tutte le info: www.csifano.it, csifano@gmail.com; 331.2238374, 338.7525391.