Dal 2 al 4 settembre torna a Fano la Festa della Sostenibilità

30 Agosto 2016 // di // Comments

 
Fano (PU) – Una società sostenibile è una società che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri. E’ in grado di andare avanti generazione dopo generazione ed è una società lungimirante, flessibile e “saggia”. 
La sostenibilità impone attenzione agli equilibri ambientali e sociali, offrendo alle persone una vita dignitosa che consenta a chiunque condizioni di benessere adeguate.
La necessaria transizione verso una società sostenibile impone, e imporrà, profondi cambiamenti sociali e economici. 
Un cambiamento necessario in quanto la prospettiva di mantenere gli odierni squilibri sia ambientali che sociali non sarà perpetuabile e la situazione attuale, definita di profonda “crisi”, ne è un evidente sintomo. Non sappiamo esattamente come sarà la società sostenibile di domani, ma ci immaginiamo e ci impegniamo nel cercare le idee e le vie che portano a questo domani, rendendo più piacevole e desiderabile la rivoluzione sostenibile in atto.
La sostenibilità diviene quindi un percorso, una via da intraprendere con fantasia, immaginazione e gioia: una FESTA.
La Festa della Sostenibilità vuole essere un punto di incontro e di riferimento per tutti i soggetti che, in ambiti differenti, concorrono alla diffusione delle “buone pratiche” di sviluppo sociale, economico e ambientale, e si pone tra gli obiettivi principali la valorizzazione delle reti, come strumento di promozione della cultura della sostenibilità. Promuove modelli e progettualità per produrre, coltivare, abitare, agire, pensando stili di vita più rispettosi dell’uomo e dell’ambiente e infine per favorire e potenziare gli scambi tra operatori del settore e consumatori etici.
Alla Festa saranno presentati sia prodotti e servizi ecosostenibili che iniziative culturali ed informative. 
Per la parte espositiva, è prevista la presenza di circa 30 stand gestiti da operatori economici ed associazioni di diverso tipo che presenteranno prodotti, servizi ed informazioni legati alla sostenibilità ambientale e sociale.
L’esposizione riguarderà in particolare le tematiche di bioedilizia, energia, mobilità sostenibile, associazionismo ambientale, risorse naturali, gruppi di acquisto solidale, produttori biologici, commercio equo e solidale, economia solidale, medicina naturale, ecc.
 
Alla Festa della Sostenibilità si potrà anche degustare, per tutta la durata della manifestazioni saranno a disposizione:
– Servizio catering con prodotti biologici a Km 0 a cura de l’Emporio AE, il mercato dell’Altra Economia
– Servizio Bar all’interno della Mediateca Montanari ME.MO
Il tema 2016: Le Relazioni
 
Le relazioni come punto di partenza imprescindibile per poter costruire un mondo sostenibile.
L’attuale società sta attraversando varie crisi (economiche, finanziarie….) ma forse la più forte e destabilizzante di queste è quella relazionale.
Vogliamo ripartire da qui, trattando sotto diversi aspetti le Relazioni:
  • le relazioni a livello economico (produttori, consumatori, etc.)
  • le relazioni dell’uomo con l’ambiente
  • le relazioni a livello sociale (tra generazioni, tra popoli di etnie diverse, tra estrazioni diverse)
  • relazioni tra cittadini e istituzioni e Res Pubblica (il GAS ha partecipato agli stati generali proposti dall’attuale amministrazione)
Per costruire qualsiasi cosa insieme, a maggior ragione una società sostenibile, bisogna prima di tutto ripensare a come gli attori del cambiamento interagiscono, si confrontano e scelgono. La strada del cambiamento non può passare solo per alcuni ma possibilmente da tutti; per ottenere il coinvolgimento delle persone la relazione è fondamentale.
 
Programma
 
VENERDI’ 2 SETTEMBRE 2016
 
Ore 18,30 Mediateca Montanari MEMO
PRESENTAZIONE DELLA DECIMA EDIZIONE DELLA “FESTA DELLA SOSTENIBILITÀ”
SALUTI AUTORITÀ
Michele Romani (Presidente Associazione GASFANO Fortuna)
Aperitivo inaugurale con prodotti biologici a Km 0
 
Ore 21,00 Corte Sant’Arcangelo
GIOACHINO ORCHESTRA
“COMPOSITORI D’IMMAGINI – dal Teatro al 3D”
Dalla relazione tra gli studenti del conservatorio nasce l’orchestra giovanile che rende omaggio al grande compositore a Km 0. La Gioachino Orchestra si è formata nel 2012, debuttando al festival Musica&Musica di Mercatello sul Metauro (PU). Il successo ha spinto alcuni musicisti e appassionati di musica a costituire l’Ass.ne Gioachino Orchestra, con l’obiettivo di dare occasioni esecutive e diffondere la cultura della Musica e dell’Arte tra le giovani generazioni; progetto riconosciuto e condiviso dall’Unione Montana Alta Valle del Metauro e dalla Provincia di Pesaro e Urbino. L’orchestra attualmente è formata da circa 35 elementi (età media 15 anni) provenienti dall’intera Provincia di Pesaro e Urbino e da quelle vicine e si è esibita in diverse città e contesti.
 
SABATO 3 E DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016
Ore 17,00 – 19,30
Ex Chiesa Sant’Arcangelo – Mediateca Montanari “MEMO”
LABORATORI PER GRANDI E PICCINI ORGANIZZATI IN COLLABORAZIONE CON
Mediateca Montanari MEMO
Gelateria Makì
Associazione “Spazio AE”
ASET SpA
Associazione Oltremercato
Associazione “La piuma sull’albero”
SABATO 3 SETTEMBRE 2016
 
Ore 10,00 – 11,00 Ex Chiesa Sant’Arcangelo
INAUGURAZIONE MOSTRA FOTOGRAFICA
Gli scatti di più fotografi interpretano le relazioni
A cura di Paolo Talevi
 
Ore 10,00 – 12,30 Mediateca Montanari MEMO
CONVEGNO
Il programma “Edifici Intelligenti” per Fano, best practice per lo sviluppo eco-sostenibile delle città ed accesso ai fondi europei.
Relatore Arch. G. Tiziana Gallo
ECO BONUS e agevolazioni fiscali per la ristrutturazione
Relatore Dott. Fausto Baldarelli – CNA
Presentazione Start up Brebey: Innovazione e sostenibilità con gli isolanti termo-acustici a base di lana di pecora.
Relatore  Ing. Luigi Bellu.
Partecipazione gratuita. La partecipazione dà diritto ad 1 Credito Formativo per gli studenti degli Istituti Tecnici per Geometri.
Registrazione direttamente prima dell’evento.
INFO: Ramona Roccheggiani 347 9968430.
 
Ore 11,00 – 12,30 Ex Chiesa Sant’Arcangelo
INCONTRO PUBBLICO
“Laudato Si’” le tre grandi relazioni dell’Enciclica di Papa Francesco:
con Dio, con la terra e con gli altri.
Relatori: Adriano Sella – coordinatore nazionale Rete Nuovi stili di Vita
Luciano Benini – responsabile Scuola di Pace di Fano
 
Ore 17,30 – 19,00 Corte Sant’Arcangelo
INCONTRO PUBBLICO
“Relazioni e risorse per generare un welfare comunitario. Fondazioni di
comunità e azioni mutualistiche”
Relatori: Giorgio Magnanelli- Manager e cooperatore sociale
Maurizio Gritta – Cooperativa Iris
Moderatrice Monia Andreani – Università per stranieri di Perugia
 
Ore 19,00 – 20,00 Mediateca Montanari MEMO
RACCONTI AL TRAMONTO CON APERITIVO
Incontro con gli autori
Monia Andreani “Biologico collettivo solidale – dalla filiera agricola alle azioni mutualistiche “
Roberto Brioschi “Biologico Etico – storie di filiere umane e contadini felici”
Moderatrice Elisa Lello – ricercatrice Dipartimento Economia Società Politica-
Università di Urbino
 
Ore 21,30 Corte Sant’Arcangelo
EMILIO MARINELLI TRIO 4.0 featuring Melanie Scholtz
Emilio Marinelli pianista jazz con prestigiose collaborazioni all’attivo propone con il suo TRIO 4.0 un progetto vitale, ritmico ed inconsueto arricchito dall’uso di elementi di elettronica. La performance sarà impreziosita dall’eclettica e raffinata vocalist Melanie Scholtz,
Emilio Marinelli Piano/effetti; feat Melanie Scholtz Vocals ; Gabriele Pesaresi Contrabbasso/effetti; John Michael Mawushie Beat Box/effetti
 
DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016
 
Ore 10,00 Corte Sant’Arcangelo
Ricostruiamo la rete delle relazioni : INCONTRO PROVINCIALE DEI GAS
 
Ore 17,30 – 19,00 Corte Sant’Arcangelo
INCONTRO PUBBLICO – TAVOLA ROTONDA
ECORETI: nuove relazioni tra GAS e produttori
L’esperienza spagnola di “Pumarejo “e la sperimentazione bolognese di “ Camilla”
Relatori : Margherita Mattioli , Sara Reina Jimènez dell’ Associazione
Pumarejo – Siviglia
Domenico Fantini di Campi Aperti – Bologna
Moderatrice Lia Didero del G.A.S. di Fano
 
Ore 19,00 – 20,00 Mediateca Montanari MEMO
 
RACCONTI AL TRAMONTO CON APERITIVO
Incontro con l’autore
Daniel Tarozzi “Viaggio nell’Italia che cambia. Sette mesi di incontri sostenibili”
 
Ore 21:30 Corte Sant’Arcangelo
 
LE DANZE DEI SUONI KLANDESTINI
 
A conclusione di una festa incentrata sul tema delle relazioni non poteva mancare la musica che più facilmente mette in relazione le persone, e cioè la musica da ballo. Il gruppo Suoni Klandestini (Adriano – violino, fisarmonica, organetto – Vincenzo – fiati e percussioni – Francesco – chitarra e percussioni – e Giovanna – voce e organetto) esplora la tradizione delle danze popolari europee, dalle gighe irlandesi agli andrò bretoni, dalle danze occitane alle musiche balcaniche passando per i balli in cerchio israeliani e le pizziche salentine. Ritmi e sonorità che possono coinvolgere tutti, anche chi non ha dimestichezza con questi balli.
Orari di apertura Stand Espositivi: 
Venerdì 2 Settembre, dalle ore 18:00 alle 22.30;
Sabato 3 Settembre, dalle 9.00 alle 22.30;
Domenica 4 Settembre, dalle 10.00 alle 22,30
 
Organizzatori e Partner
Organizzato da: GASFANO Fortuna, EcologiCasa, Diocesi di Fano-Fossombrone- Cagli-Pergola, l’Emporio AE, Mediateca Montanari, Cooperativa Gerico
Patrocinio e sostegno: Comune di Fano, Assemblea Legislativa della Regione Marche
Sostegno: Diocesi di Fano-Fossombrone- Cagli-Pergola, La Terra e il Cielo, Banca Etica, Brebery, ABenergie, Sala della Pace.
Sostegno e collaborazione: Centro Servizi per il Volontariato Marche, Fattoria della Legalità
Media Partner: Onda Libera TV, Terra Nuova
L’ingresso e la partecipazione a tutte le proposte è gratuito.
Sostieni la Sostenibilità: Gli ingressi agli spettacoli sono a offerta libera.Una parte degli incassi sarà devoluto a favore delle zone interessate dal terremoto avvenuto il 24 agosto scorso.