Dopo tre mesi di lockdown anche la Società Polisportiva ‘La Combattente’ è pronta per ripartire

1 Giugno 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Mercoledì 3 giugno la storica Società La Combattente di via Tito Speri riapre ai soci e riprende la sua attività sportiva nella massima sicurezza e nel rispetto della normativa indicata in maniera precisa e scrupolosa dalla Federazione Italiana Bocce (F.I.B.).

Dopo aver attentamente provveduto alla sanificazione di tutto l’impianto, tutti gli associati e gli atleti potranno riutilizzare in sicurezza i 5 campi da bocce disponibili, nel rispetto delle distanze previste dalla legge. Riaprirà anche il bar che funzionerà solamente negli spazi all’aperto, riuscendo, quindi, a garantire pienamente il distanziamento di tavoli e sedie per permettere ai soci di trascorrere tranquilli pomeriggi, gustando un caffè in compagnia.

Nonostante le difficoltà tutti i soci si sono prodigati al massimo per garantire la messa a norma e la sanificazione dell’impianto, che finalmente può tornare operativo. Per tutti si tratta di un graduale, ma importante ritorno alla normalità, con la consapevolezza di dover sempre mettere al primo posto la tutela della salute e quindi i necessari accorgimenti per il contenimento e la prevenzione del contagio.