Gabriele Gerboni: “La canzone e il carro di Greta hanno un forte valore educativo”

17 Febbraio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – La sigla del Carnevale e il carro di Greta continuano ad interessare l’opinione pubblica. Chi giudica in maniera positiva entrambe le cose è Gabriele Gerboni, professore fanese in pensione e amante del Carnevale: “Il testo dell’inno – scrive – mi pare che sia perfettamente in linea con il tema di quest’anno, anzi è educativo per la raccolta differenziata e non è assolutamente a favore dell’Aset, anche se l’azienda è uno sponsor. Invece di criticare si dovrebbe lodare l’impegno educativo e civico. Gli interventi di alcuni consiglieri comunali, quasi tutti rappresentanti della sinistra, hanno messo in mezzo la politica con argomenti che non hanno a che vedere con il carnevale.

Greta Thunmberg dentro una bottiglia di plastica è una felicissima intuizione di Mauro Chiappa ed ha anche un riferimento sociologico sul fatto che la plastica ci potrebbe inglobare tutti”. La canzone, come sottolineato dallo stesso Gerboni, al momento ha 7.700 visualizzazione si Youtube.