Ginecologia e Ostetricia trasferite a Pesaro, M5S: “Speriamo che i disagi non durino nel tempo”

3 Marzo 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Il reparto di ostetricia e ginecologia del Santa Croce è stato temporaneamente trasferito al San Salvatore di Pesaro. I parlamentari marchigiani del Movimento 5 Stelle, Roberto Rossini, Rossella Accoto e Maurizio Cattoi, chiedono di non abbassare la guardia: “In momenti come questi – si legge in una nota – la nostra massima attenzione va alle strutture ospedaliere, è importante garantire a tutti i pazienti cure accurate ed esami precisi. Siamo preoccupati in modo particolare per il reparto di ginecologia ed ostetricia di Fano, che sembrerebbe essere stato chiuso e trasferito a Pesaro, ufficialmente in via temporanea. Speriamo davvero che l’emergenza di queste settimane non provochi ripercussioni durature nel tempo che sicuramente potrebbero rivelarsi estremamente dannose per i cittadini fanesi. L’emergenza del coronavirus ci deve far riflettere sull’importanza di avere posti letto negli ospedali e dell’efficacia di presidi ospedalieri pubblici e capillari sul territorio proprio per fronteggiare con più forza le emergenze, soprattutto nei paesi più piccoli che soffrono della mancanza di strutture adeguate. Ovviamente la sanità, così come le scuole e qualsiasi altro luogo di interesse pubblico, deve munirsi di azioni cautelative, ma sorveglieremo per far sì che queste misure non perdurino nel tempo. La nostra attenzione sul tema è massima e vigileremo per garantire a tutti cittadini una vita il più possibile normale”.