Spiaggia dell'Arzilla

Gravissima donna salvata dall’annegamento all’Arzilla

30 Luglio 2015 // di // Comments

Fano (PU) – Sono gravissime le condizioni di una donna sui 40 anni del nord d’Italia che nel tardo pomeriggio di ieri ha rischiato l’annegamento nello specchio d’acqua che si trova in prossimità della spiaggia dei cani all’Arzilla. La donna è stata notata da alcuni bagnanti quando si trovava con la faccia rivolta verso l’acqua ed è stata subito trasportata a riva dove le sono state praticate le prime tecniche di rianimazione in attesa dell’arrivo del 118 che anche in questa occasione ha faticato non poco per percorrere via del Moletto ostruita da bici e motorini. In un primo momento si è temuto il peggio ma dopo alcune decine di minuti di rianimazione il cuore della donna è tornato a batter nuovamente anche se le sue condizioni restano disperate. L’ambulanza della Potes l’ha poi trasportata al Santa Croce dove è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. Sul posto anche il personale della Capitaneria di Porto impegnato, tra le altre cose, nel cercare di scoprire l’identità della donna.