I big delle bocce nazionali si sfidano alla bocciofila San Cristoforo

8 Novembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Saranno 105 provenienti da tutta Italia i campioni di bocce che arriveranno domenica nella nostra Provincia per partecipare ad una delle gare più belle e importanti del panorama nazionale.

La bocciofila San Cristoforo di Fano, infatti, nell’anno del suo 50esimo anniversario dalla fondazione, ha richiamato nella Città della Fortuna e in tutti i bocciodromi del territorio, alcuni tra i big di questa disciplina che a partire dalle 9 del mattino si contenderanno appunto il “Trofeo del Cinquantenario”, gara nazionale Elite, vale a dire riservata alle categorie A ed  A1 ma con un montepremi di oltre 3.500 euro, quindi di parecchio superiore rispetto ad una gara nazionale standard.

E vuoi per i premi, vuoi per la bellezza della città di Fano, saranno diversi i nomi di spicco che prenderanno parte all’evento a cominciare da Gianluca Manuelli, fanese in forza alla bocciofila Rubierese di Reggio Emilia fresco vincitore del titolo Europeo.

Oltre a Manuelli, saranno altri 5  i giocatori di A1 che scenderanno in pista: Mirko Fasoli (Rubierese), Giovanni Schicchitano (Budrione Reggio Emilia), Gaetano Miloro (Colbordolo Pesaro), Gianluca Monaldi (Montegridolfo Rimini) e Luca Viscusi (Caccialanza Milano).

E a provare di tenere alta la bandiera di Fano, oltre al neo campione europeo, ci saranno anche i vari Federico Patregnani, Andrea Cappellacci e Giovanni Iacucci, idolo di casa tornato alla base da tre anni dopo aver vinto svariati titoli con la casacca dell’Ancona 2000.

Le fasi finali, che saranno trasmesse in diretta streaming sul canale Gianfranco Barto, sono previste a partire dal primo pomeriggio nell’impianto di Via Castelfidardo, sede di una realtà che dal 1969 promuove i sani valori dello sport come dimostra l’attività legata agli under e ai diversamente abili che ha portato la società del presidente Paolo Marchionni a vincere nel recente passato diversi titoli italiani Fib/Fisdir.