Gibam

La Gibam Fano continua ad allenarsi in vista del match con Andria

28 Dicembre 2018 // di // Comments

Fano (PU) – Continua la preparazione della Gibam Fano in vista della sfida casalinga prevista per domenica 6 gennaio contro Andria. I virtussini hanno disputato l’ultimo incontro ufficiale il 9 dicembre e, da quel giorno, la marcia di avvicinamento verso la ripresa del campionato è stata scandita da allenamenti pomeridiani (tecnica), pesi in mattinata e amichevoli con Loreto (risultato finale 2 a 2).

La ripresa dopo la breve sosta natalizia non ha riservato sorprese come sottolinea il preparatore atletico Simone Mencaccini: “E’ il momento di ricaricare le pile e forzare i ritmi – afferma Mencaccini – è da fine agosto che i ragazzi tirano la corda, un po’ di riposo ci voleva. Ora però bisogna tornare in palestra e cominciare a lavorare intensamente pensando alla sfida del 6 gennaio”.

Gibam, dunque, a ranghi completi se si eccettua Lorenzo Paoloni, infortunatosi il 2 dicembre contro San Giustino: “Paoloni – continua Mencaccini – sta recuperando bene e lavora con la giusta intensità. La caviglia sta migliorando ma la presenza per il match contro Andria non è ancora certa, dovremo valutare la situazione la prossima settimana”.

La Gibam chiuderà l’anno in testa alla classifica, le ultime quattro vittorie consecutive e le contemporanee sconfitte delle dirette concorrenti hanno permesso al team di Radici di occupare in solitare la prima posizione. Pineto, che nell’ultimo turno ha espugnato il campo di Loreto, insegue ad una sola lunghezza mentre dietro si stanno facendo di nuovo sotto San Giustino e Bari. L’obiettivo primario è di chiudere in testa il girone di andata (mancano 3 giornate) in quanto ciò permetterebbe a Salgado e compagni di giocarsi le finale di Coppa Italia. Di queste ultime tre gare due verranno disputate tra le mura amiche (Andria e Foligno) ed una in trasferta (derby con Osimo). Dato statistico interessante ha visto la Gibam, fino ad ora, andare sempre a punti: le uniche due sconfitte sono arrivate al tie break a fronte di ben 7 successi da tre punti.

Pertanto in casa Virtus è arrivato il momento di concentrarsi e pensare a quest’ultimo obiettivo: “Abbiamo disputato un’amichevole a Loreto – afferma il palleggiatore Nicola Cecato – ora giocheremo con San Giustino e poi ancora con Loreto. Queste amichevoli ci devono servire per tornare piano piano ai nostri ritmi. Alla ripresa del campionato sarà passato un mese dall’ultima partita ufficiale, per questo dobbiamo tornare ad allenarci intensamente in vista della sfida contro Andria”.

La nota importante è comunque la presenza di quasi tutti gli effettivi e si spera anche di recuperare Lorenzo Paoloni. La Gibam, dopo la sfida amichevole con San Giustino, in cui dovrà fare a meno di Mancinelli, Giorgi e Paoloni, tornerà in campo giovedi 3 gennaio contro Loreto degli ex Giuliani e Stoico (dalle 19 al Palas Allende) mentre in settimana la squadra proseguirà con la preparazione in vista del match della “Befana”.