Legambiente Fano si presenta e dà il suo ok al digestore

9 Dicembre 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Si è presentato sabato alla città, presso l’azienda Agricola TerrAmare in Località Prelato, il nuovo Circolo di Legambiente Fano. Il nome “Idefix” è tratto dal simpatico cagnolino della serie animata “Asterix e Obelix”, che sveniva alla vista di un albero abbattuto. Questa vuole essere l’idea di tutela ambientale che trasmette la famosa Associazione Nazionale di stampo ambientalista. Durante la presentazione sono stati numerosi gli interventi, a partire dalla presidente del Circolo, Pamela Canistro, 27 anni, laureata in Scienze Ambientali e tra le più giovani Rappresentanti al livello nazionale di Legambiente, seguita da Paola Bartoletti, vicepresidente e Lorenzo Corallo, segretario del Circolo. Hanno partecipato inoltre Legambiente Marche sono intervenuti Marco Ciarulli e Marcella Cuomo, rispettivamente Direttore e Responsabile Scuola e Formazione. Durante l’incontro sono stati trattati anche temi delicati che riguardano il nostro territorio, a partire dalla spinosa questione del digestore anaerobico, per il quale Legambiente si è espressa in maniera positiva definendolo fondamentale per incrementare l’economia circolare il quanto il biometano è da considerarsi migliore rispetto al biogas.