Lotta all’abusivismo in spiaggia. Polizia Locale e Capitaneria sequestrano 700 pezzi contraffatti

19 Luglio 2018 // di // Comments

Grande operazione congiunta tra la Polizia Locale di Fano, coordinata dal comandante Alessandro Di Quirico e dalla Capitaneria di Porto, coordinata dalla comandante Clara Iasella. Nel mirino delle forze dell’ordine l’abusivismo in spiaggia che, grazie a questo intervento ha subito un duro colpo. L’azione ha coinvolto 6 vigili tra cui un ufficiale e 2 marittimi con la presenza di sotto ufficiale, i quali hanno portato a 18 sequestri con 700 pezzi tra capi d’abbigliamento, occhiali, bandane, guanti, portafogli e quant’altro. Il blitz è avvenuto intorno alle 8.30 di questa mattina sul lungomare di Torrette di Fano quando la squadra si è gettata in spiaggia causando un fuggi fuggi generale. Polizia e Capitaneria, si sono accontentati dei sequestri senza forzare troppo la fuga degli abusivi, poiché la spiaggia era piena di persone ed eventuali colluttazioni sarebbero state pericolose per la sicurezza della gente. Operazione che era stata anticipata da un altro blitz effettuato sempre dalla Polizia Locale di Fano a Ponte Sasso il 29 e il 30 giugno scorsi quando, i vigili, erano riusciti a sequestrare oltre 1000 pezzi di merce contraffatta.