Oltre 40.000 pezzi non conformi alla vendita, commerciante nei guai

by / Comments / 129 View / 19 Luglio 2019

Pesaro (PU) – I finanzieri della Comando Provinciale di Pesaro, nell’ambito di una intensificazione su tutto il territorio provinciale dei controlli finalizzati al contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale, hanno sequestrato 40.000 pezzi costituiti da piccola bigiotteria e accessori di
abbigliamento, per un valore complessivo di 22.000 euro. La maggior parte della merce sequestrata era priva dei requisiti minimali di sicurezza previsti dalla normativa a tutela dei consumatori. In un caso, il sequestro è stato operato nei confronti di un soggetto privo delle prescritte autorizzazioni alla vendita.

Il sequestro maggiore è stato operato dalla Compagnia di Pesaro che ha
rinvenuto 35.922 oggetti di bigiotteria, esposti per la vendita al pubblico in un negozio ubicato a Gabicce Mare, privi delle informazioni essenziali relative alla natura, qualità ed origine dei prodotti, elementi utili a determinare, tra l’altro, la presenza di materiale o sostanze dannose all’uomo. Parallelamente al sequestro del materiale, le Fiamme Gialle hanno proceduto a contestare ai relativi detentori violazioni amministrative che prevedono  sanzioni pecuniarie anche fino a 25.800 euro