Alberto Bacchiocchi, Pd, consiglio comunale

Pd: “Nessuna spaccatura, la maggioranza c’è. L’opposizione si metta l’anima in pace”

11 Gennaio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – “Il centrodestra e il M5S si mettano l’anima in pace: la maggioranza c’è”. Alberto Bacchiocchi ed Enrico Nicolelli, rispettivamente segretario e capogruppo comunale del Pd, frenano l’esultanza dell’opposizione in merito al ritiro sulla variante al prg per la costruzione della clinica privata a Chiaruccia.

“Centrodestra e grillini – scrivono – sono già entrati in piena campagna elettorale e, in mancanza di argomenti validi da proporre, continuano a sperare che la maggioranza che sostiene la giunta possa sfaldarsi. Si mettano l’anima in pace: la maggioranza c’è, così come ci sono il rispetto per il sindaco Seri e la consigliera Brunori, entrambi malati, e per un progetto come quello della costruzione di una nuova clinica ospedaliera convenzionata a Fano, che merita una discussione aperta e trasparente in consiglio comunale. Nessun ripensamento sulle scelte, dunque, rispetto al lavoro portato avanti in questi anni dal centrosinistra: l’approvazione della delibera non può diventare un blitz, ma l’occasione per favorire un ampio dibattito, dando quindi la possibilità a tutti i consiglieri, di maggioranza e di opposizione, di esprimere il loro parere su questo atto. Questo significa, sia chiaro, dare spazio a tutte le sensibilità, anche quelle interne alla nostra coalizione”.

“È proprio nel centrodestra e nei cinquestelle, non certo nel Pd, che è in atto una vera e propria dittatura: chi non si adegua al pensiero unico finisce fuori. Siamo certi che non sarà una banale influenza a fermare il percorso fatto finora: la delibera verrà presentata nel primo consiglio utile e, con la correttezza istituzionale che distingue la nostra maggioranza, proseguirà il suo percorso verso l’approvazione, perché è volontà di questa amministrazione offrire sempre più ampi e qualificati servizi sanitari ai cittadini di Fano”.