Pista Ciclabile in Via Soncino: martedì l’apertura delle buste poi via ai lavori

by / Comments / 150 View / 14 Marzo 2019

Fano (PU) – Il 19 marzo è il grande giorno per la pista ciclabile in via Soncino. Martedì prossimo infatti saranno aperte le buste e dopodiché partirà l’iter burocratico per l’affidamento dei lavori che entro settembre porterà alla realizzazione di un nuovo percorso ciclabile che collegherà il quartiere di Sant’Orso con l’interquartieri e quindi con il centro città. Dopodiché si inizierà a lavorare ad un ulteriore progetto per collegare e mettere in sicurezza la nuova rotatoria con via Canale Albani, Via Papiria e la rotatoria grande che porta all’entrata della superstrada.

Questa è solo una delle ultime opere che interesserà Sant’Orso che già in questi giorni è alle prese con un rifacimento importante del look. Sono partiti infatti i lavori per la sistemazione dell’impianto da skate vicino al campo sportivo (in collaborazione con Adriatic Bowl) mentre partiranno a breve quelli nella pista polivalente di Via Petri cui faranno seguito quelli per le aree fitness per cui l’assessorato allo Sport ha chiesto anche un finanziamento.

“Dopo Sant’Orso sarà la volta di San Lazzaro e di altri quartieri – ha confermato il sindaco Massimo Seri – dove interverremo per sistemare le aree sportive pubbliche e per creare nuovi percorsi per il benessere all’aria aperta. In questi 5 anni – ha proseguito – abbiamo assistito ad una trasformazione culturale, sia della macchina organizzativa, e per questo ringrazio Elisa Bilancioni, Paola Stolfa e tutto il mio staff che ha lavorato a questi progetti, sia al modo di pensare della gente. Sono nati dei metodi di lavoro partecipativi, che da Sant’Orso si stanno espandendo in tutta la città. Ad ogni assemblea – conclude Seri – si complimentano per quanto fatto a Sant’Orso soprattutto legato alla Fano città dei Bambini e questo significa che abbiamo lavorato bene”. E a proposito di Fano città dei Bambini, è previsto per il 21 e 22 marzo un monitoraggio da parte dello staff sui percorsi casa-scuola.

“Il 21 saremo a Sant’Orso e il 22 al Poderino – confermano Stolfa e Bilancioni – ma di sicuro possiamo già affermare che i bambini che si recano a scuola in autonomia sono in costante aumento. Il 21 e 22 marzo ci saremo anche a noi con loro per far vedere anche ai genitori più scettici che i percorsi studiati sono sicuri e che quindi, soprattutto ora che arrivano le belle giornate, possono fidarsi a lasciar andare i figli a scuola da soli”.