Play-off all’orizzonte per il Fano Rugby. Capitan Breccia suona la carica

31 Gennaio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – In attesa della diramazione dei calendari della poule promozione di C1, che stando al programma originale della Federazione dovrebbe scattare nel weekend 15-16 febbraio, il Fano Rugby si sta allenando alacremente agli ordini di Walter Colaiacomo e Franco Tonelli per farsi trovare poi pronto all’appuntamento. “Siamo inseriti in un girone che si preannuncia tosto ed equilibrato – introduce i play-off il capitano dei fanesi Gabriele Breccia – La Reno Bologna è retrocessa dalla B l’anno scorso e punterà decisa a ritornarvi. La cadetta dei Lyons Piacenza vanta invece giovani di prospettiva e giocatori d’esperienza provenienti dalla prima squadra di serie A, come d’altronde anche quella di Noceto. Ritroveremo poi San Benedetto, un avversario che conosciamo bene e che punta al salto di categoria, e Pescara, che non si presenterà certamente per fare lo sparring partner”.

Intanto i rossoblù possono ritenersi soddisfatti per quanto espresso nella regular season, nel corso della quale hanno inanellato nove vittorie consecutive prima di cedere alla Fi.Fa. Security UR San Benedetto in una sfida che non ha comunque alterato le gerarchie in un girone dominato dagli uomini del presidente Giorgio Brunacci.

“Ad inizio stagione eravamo partiti con l’obiettivo della qualificazione ai play-off per dar seguito al buon finale della scorsa annata – osserva ancora Breccia, in rosa dal 2011 – Per far questo ci eravamo prefissati di migliorarci allenamento dopo allenamento, gara dopo gara. Alla luce del primo posto nella regular season non possiamo che essere contenti del percorso intrapreso da agosto ad oggi, ma non siamo affatto appagati. Il campionato comincia ora, ripartiremo tutti da zero ed andando a confrontarci con realtà che rappresentano pezzi di storia del nostro rugby non ci mancheranno certo gli stimoli”.

Oggi riprenderà intanto dopo la lunga sosta invernale il tour annuale del settore Minirugby, che coordinato da Jacopo Barattini con le sue formazioni Under 6, 8, 10 e 12 sarà di scena domani pomeriggio dalle ore 16 nel raggruppamento ospitato da Pesaro. “L’impegno dei piccoli del Fano Rugby è sempre più rilevante e vederli crescere è un’enorme soddisfazione per noi istruttori – ci racconta l’allenatrice dell’Under 8 Sara Pescetelli, che ha come colleghi in questo ambito Federica Boni e Mattia Giommi – Reagiscono bene alle novità che pian piano vengono introdotte nel gioco e li contraddistinguono reattività, spirito d’iniziativa, senso di appartenenza, capacità di fare amicizia e voglia di divertirsi insieme”.

Domenica mattina dalle 10:30 il “Falcone-Borsellino” sarà invece teatro di un nuovo impegno per l’Under 14 di Alessandro Gasparini e Francesco Collacchi, opposta ad Ascoli e Fermo ad una settimana dalla limpida affermazione contro la mista Fabriano-Macerata. Dopodiché toccherà all’Under 16 API scendere in campo per esordire nella fase Interregionale, che vedrà la franchigia allestita coi Falchi Montecchio e guidata da Annunzio Subissati, Alessandro Bussaglia ed Andrea Nucci in trasferta a Jesi.