Play off o play out? Partita della verità per la Gibam Virtus

6 Febbraio 2020 // di // Comments

Fano (PU) – Esame della verità per la Gibam Fano che domenica 9 febbraio (18 Palas Allende) ospiterà i friulani della Tinet Gori Wines Prata di Pordenone, in quello che rappresenta uno scontro diretto in chiave play out e play off.

Grande equilibrio nel girone Bianco della serie A3 con Prata e Motta a quota 27 punti ma subito dietro ci sono Trento (26), Fano (25) e Cuneo (25).

La Gibam di Radici si gioca il primo scontro diretto in casa: “Questo match è fondamentale – afferma il giovane opposto fanese Marco Ulisse, promosso quest’anno in prima squadra – come d’altronde i due successivi (Motta e Trento), gare che ci faranno capire tante cose, soprattutto, se possiamo puntare ai play off”.

Fano e Prata arrivano al big match in un buon momento: i fanesi, nelle ultime quattro gare, hanno conquistato tre vittorie come pure i friulani: “Dopo il periodo buio a cavallo del nuovo anno – afferma Ulisse – qualcosa è cambiato. C’è stato uno scatto da parte di tutti ed i risultati si sono visti. Affronteremo una squadra in forma ma certamente non superiore a noi”. Poi Ulisse fa un bilancio personale: “Sono sempre pronto quando il mister mi chiama in causa e poi giocare davanti al nostro numeroso pubblico è sempre fantastico ed emozionante”.

Prata si affiderà all’esperienza di capitan Marinelli e del centrale Miscione, mentre in attacco la macchina da punti è chiamata Alberto Baldazzi. Dal canto suo Fano non deve temere l’avversario: Bulfon, che sta cercando di risolvere qualche problemino al ginocchio, non è secondo a nessuno come anche il capitano Jo Salgado che attende proprio queste gare per esprimersi al massimo. In ottima forma anche Cesarini che più di una volta ha esaltato il Palas con le sue difese spettacolari mentre in attacco Paoloni, Tallone ed Ozolins sono pronti a dare il loro importante contributo.