Sassonia: scopre il ladro, lo insegue e lo fa arrestare

5 Giugno 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Ha sentito il rumore di vetri rotti e ha visto la sagoma di un uomo dileguarsi nel buio. Ha capito subito che si trattava di un ladro e ha iniziato a rincorrerlo. E’ grazie alla prontezza di riflessi dell’inquilino di un appartamento estivo di Sassonia, che stava trascorrendo alcuni giorni di vacanza con la famiglia, che i carabinieri di Fano hanno braccato e arrestato I.S., un 40enne di origini brindisine, senza fissa dimora ed occupazione con precedenti penali per reati contro il patrimonio e lo spaccio di stupefacenti

Mentre il turista ha iniziato a inseguire l’uomo, la compagna ha subito avvertito i carabinieri che in breve tempo hanno mandato sul posto una pattuglia che grazie alle indicazioni dell’inseguitore ha fermato il topo d’appartamento che presentava vistose ferite allo zigomo ed allo sterno procurate quando, vistosi scoperto, per dileguarsi rapidamente dall’abitazione presa di mira, aveva guadagnato l’uscita dal varco nel vetro che aveva aperto alcuni minuti prima.

I.S. è stato trattenuto nelle camere di sicurezza dei carabinieri operanti e la stessa mattina condotto dinanzi al giudice del Tribunale di Pesaro che oltre a convalidare l’arresto lo ha condannato alla pena di un anno di reclusione. Sono state anche avviate le procedure per l’emissione da parte del Questore di Pesaro e Urbino nei confronti dell’improvvido ladro della misura di prevenzione di pubblica sicurezza del divieto di ritorno nella città di Fano per i prossimi tre anni.