Scomparsa Ottaviani, se ne va un bellissimo esempio di marchigianità

20 Luglio 2020 // di // Comments

Sant’Ippolito (PU) – La notizia della sua scomparsa ha fatto subito il giro del web. Tutte le testate giornalistiche sportive nazionali l’hanno ripresa e questa è la dimostrazione di quello che era Giuseppe “Peppe” Ottaviani, il pluricampione mondiale di atletica leggera che ci ha lasciato ieri all’età di 104 anni.

Al cordoglio di tanti amici, conoscenti e del mondo sportivo, si unisce oggi quelli degli amministratori, come il governatore delle Marche, Luca Ceriscioli, che sul suo profilo Facebook scrive così: “Lo ricordiamo come un bellissimo esempio di marchigianità. Nel corso della sua carriera ha vinto molto ma la medaglia più bella è legata alla grande passione che ha trasmesso a tutti noi insieme a un grande insegnamento di positività e longevità. Ci stringiamo alla sua famiglia e a tutte le persone che gli hanno sempre voluto bene”.Di analogo tenore le parole di Giuseppe Paolini, presidente della Provincia:  “Ottaviani – dice Paolini – ha dato a tutti noi una grande lezione di vita, dimostrando come non ci sia un’età giusta per dedicarsi a qualcosa che piace e che fa stare bene. La sua tenacia, la passione per ciò che faceva, il darsi sempre nuovi obiettivi da raggiungere, il carattere aperto e curioso, l’amore per la vita, la sana alimentazione che consigliava sempre come segreto di longevità, gli affetti familiari come fonte di forza e serenità, sono stati tanti gli elementi che hanno fatto di lui un esempio anche per le giovani generazioni. Siamo vicini alla moglie, ai figli e all’intera comunità di Sant’Ippolito”.