Tarsi-Seri: è ballottaggio

27 Maggio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Uno tra Massimo Seri e Lucia Tarsi sarà il nuovo sindaco della città di Fano. Per sapere chi indosserà la fascia tricolore però occorrerà attendere fino al 9 giugno, giorno in cui si tornerà alle urne per il ballottaggio. Nessuno dei due candidati, infatti, ha ottenuto il 50%+1 dei voti, soglia da superare per vincere al primo turno. Alle 18.30 di oggi, i dati ufficiali comunicati dal sito del Comune di Fano e da quello del Ministero dell’interno, davano ufficialmente scrutinate 17 sezioni su 67 ma dalle sedi delle colazioni i numeri ufficiosi (56 sezioni su 67) parlavano di Seri in vantaggio su Tarsi: 47,80% contro 33,60%. Sarà dunque un ballottaggio centrodestra contro centrosinistra, con il Movimento 5 Stelle che, in perfetta sintonia col trend nazionale, ha perso tanto rispetto alle previsioni della vigilia (17,29% alle 18.30). Il quarto candidato sindaco, l’ex Sinistra Unita Teodosio Auspici, in corsa solitaria con la lista La Sinistra per Fano, si attesta all’1,31%. Se sarà ballottaggio, come i numeri fanno intuire, Seri partirà con un “vantaggio” importante che sicuramente i suoi avversari pensavano di aver in parte rosicchiato. Ora la differenza la faranno le alleanze e gli ordini di scuderia. A Seri potrebbe bastare forse il solo apporto della lista di Auspici ma è indiscutibile che sia l’attuale sindaco in carica sia la Tarsi cercheranno di “pescare” dal Movimento 5 Stelle dove Marta Ruggeri ha già fatto sapere che non darà indicazioni al suo elettorato su chi votare al ballottaggio.