Ugo torna a casa con la compagna. Il Canale ha di nuovo i suoi cigni

23 Maggio 2019 // di // Comments

Fano (PU) – Intorno alle 10 di questa mattina il padrone di casa del Canale Albani, diventato oramai una mascotte per gli abitanti della zona, è tornato nella sua splendida dimora, ripulita e rinnovata. Stiamo parlando di Ugo, cigno nero che dopo oltre un anno trascorso in terre romagnole, è tornata finalmente a casa con la sua nuova compagna “Rosina”, riconoscibile per due striature bianche sulle ali. “Il reinserimento dei due cigni è il completamento di un’opera iniziata dopo la drammatica secca del 2017 – spiega Emanuela Giovannelli dell’Ufficio Ecologia Urbana del Comune di Fano -. Per ora aspettiamo che i due animali si ambientino e che il canale si stabilizzi del tutto, anche perché quest’estate potrebbe esserci altra siccità. Il prossimo step sarà quello di inserire altra fauna, ovviamente senza esagerare, poiché è necessario mantenere un certo equilibrio all’interno del corso d’acqua. Sperando poi che la fauna già presente possa iniziare a procreare naturalmente”. Situazione migliorata anche dal punto di vista del degrado della zona, precedentemente infestata dai ratti: “Non c’è più anarchia nel canale – continua Giovannelli -,i topi sono pressoché spariti, gli animali sono curatissimi, seguiti da veterinari e dall’esperto di avifauna Giuseppe Curina che si occuperà dell’alimentazione. A questo proposito vorrei fare un invito alla cittadinanza, chiedendogli di non dare da mangiare agli animali. Il cibo in eccesso potrebbe alterare il loro equilibrio alimentare e i rimasugli potrebbero attirare nuovamente la fauna indesiderata. Il Canale adesso è bello e salubre, manteniamolo così per favore”.